Palazzo Gherardi

Palazzo Gherardi sorge all’estremità della “via Diritta”, vicino al Palazzo Farnese ed è oggi sede del Comune. Fu costruito per volere di Mattia Gherardi da San Casciano, nominato da papa Paolo III Farnese nel 1535 Mastro Generale delle Poste Pontificie, carica che detenne fino al 1575 e per la quale può essere definito il fondatore del moderno servizio postale pontificio. Il Gherardi sovrintese i lavori del cantiere del Palazzo Farnese e intorno al 1573 iniziò a far realizzare per sé e per suo figlio Marcello una dimora in stile vignolesco, i cui lavori furono terminati nel 1580. Nel 1602 l’edificio fu acquistato dalla Confraternita della Croce e Disciplina per destinarlo a monastero; i lavori di trasformazione del palazzo in convento furono ultimati nel 1611, e il convento, dedicato ai SS. Agostino e Rocco. Dopo il 1870 fu confiscato dallo Stato Italiano e destinato a sede del Comune. Il Palazzo, dopo aver subito numerose ristrutturazioni presenta solo a grandi linee la sua struttura originaria. Notevoli il portale bugnato con lo stemma cittadino e la facciata arricchita da stemmi e lapidi.

Language

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Deutsch
  • 中文

Audioguide